Cataratta e pterigio

Chirurgia oculistica con strumenti all’avanguardia a Poggibonsi, in provincia di Siena

Facoemulsificazione per cataratta

Sistema Faros per interventi oculistici
Il moderno intervento di chirurgia oculistica per la cataratta si effettua con una microincisione, la frammentazione del cristallino con gli ultrasuoni o il laser e l'impianto di una lente intraoculare pieghevole asferica che corregge anche difetti visivi preesistenti. Le lenti intraoculari più moderne correggono anche gli astigmatismi elevati. In casi selezionati, possono essere impiantati cristallini progressivi o multifocali, che migliorano anche la visione vicina e intermedia. 

Antonio Leccisotti, direttore del Siena Eye Laser, utilizza l'avanzatissimo sistema svizzero Oertli Faros dotato dell'esclusivo EasyPhaco, che minimizza l'infiammazione post-operatoria e velocizza il recupero funzionale. Inoltre, per il calcolo preciso della lente intraoculare, il nostro centro dispone del nuovissimo biometro ottico Zeiss IOL Master 500, che può determinare il potere del cristallino artificiale anche dopo una chirurgia refrattiva.

Autotrapianto di staminali per pterigio

Disegno di un occhio affetto da pterigio
Lo pterigio è una malattia del limbus (il confine tra cornea e congiuntiva, ricco di cellule staminali) ed è destinato a ripresentarsi nel tempo se non viene ristabilito un nuovo limbus. Ciò avviene con l'autotrapianto di limbus prelevato dalla congiuntiva dello stesso occhio e impiantato al posto dello pterigio asportato.

Troppo spesso la chirurgia oculistica dello pterigio viene sottovalutata, con conseguenze visive e sintomi irreversibili: la semplice asportazione, se non è seguita da procedure anti-recidiva, non fa che peggiorare le cose.
Richiedi maggiori informazioni al nostro numero +39 339 5974596
Share by: